Giovedì 01 Dicembre 2011

Gli studenti dell'albeghiero
sfamano gli universitari

COMO - Da lunedì è aperta la mensa per gli studenti del Politecnico in convenzione con il Centro studi Casnati: gli studenti però ancora latitano. È la prima vera mensa nella storia dell'Università a Como. A oggi pochissimi si sono recati al vicino civico 8 di via Carloni. Il problema principale è che per ora nessuno lo sa.
Sono solo due i ragazzi che lunedì sono timidamente passati più per conoscere l'opportunità che per mangiare. Altri passeggiano per le vie limitrofe sgranocchiando snack comprati al gettonato supermercato Esselunga. Tutti però si dicono contenti della nuova offerta, alcuni alla notizia si organizzano per andare a pranzo insieme. Prezzi popolari e prenotazione tramite web. Pasta al pesto 2,5 euro, una carbonara o un risotto alla milanese 3, il prezzo più salato è 4 euro: fish and chips con bibita.
Tramite sito (http://www.como.polimi.it/Mensa) gli studenti potranno prenotare entro le 11 il menù scegliendo l'orario d'arrivo e vidimando le leccornie.
Oggi su "La Provincia" due pagine dedicate all'università: tra i temi una missione degli ingegneri del Politecnicio in Ecuador, guidati dal professor Piero Fraternali, e una cena goliardica per ricordare Giorgio Luraschi.

p.berra

© riproduzione riservata