Giovedì 29 Dicembre 2011

Le 500 aziende al top
Bennet e Artsana in vetta

Bennet, Artsana, Bolton. I primi della classe restano anche quest'anno gli stessi.
L'annuale classifica contenuta nell'edizione 2011 della pubblicazione "Como 500 aziende" (in edicola da domani abbinata a "La Provincia"), ovvero le prime 500 realtà produttive virtuose, in termini di risultati economici non presenta nelle prime dieci posizioni grandi stravolgimenti. I dati si riferiscono ai risultati di bilancio del 2010 in base alle comunicazioni fornite a Infocamere al 15 novembre..
Bennet spa, con un fatturato di 1,578 miliardi di fatturato (+0,50% ) resta saldamente al comando. Seconda posizione per Artsana spa, 737 milioni di fatturato con un balzo in avanti del 2,69%, terza per Bolton Alimentari spa, la mulitnazionale con sede a Cermenate che passa da 530 a 529 milioni di giro d'affari.
C'è chi sale e chi scende, di sicuro la fotografia che emerge è quella di un'economia comasca profondamente rimescolata dove le realtà produttive legate al tessile, da sempre settore principale del territorio, pur avendo migliorato al situazione rispetto agli anni precedenti, ancora faticano a conquistare i piani alti della classifica. Nella prima parte, la prima realtà tessile, la Gabel di Rovellasca, si colloca al quindicesimo posto con una variazione in negativo dell'8,29% e un fatturato, nel 2010, di 85,6 milioni.

e.conca

© riproduzione riservata