Martedì 10 Gennaio 2012

Villa Olmo chiusa per lavori
Petizione per la passeggiata

COMO Una petizione indirizzata al presidente della Provincia Leonardo Carioni e una richiesta di intervento immediato rivolta all'assessore alla Viabilità Stefano Molinari.
La nuova chiusura del tratto della passeggiata di Villa Olmo nei pressi di piazzetta Mojana ha messo sul piede di guerra due consiglieri comunali che chiedono soluzioni rapide per evitare disagi a pedoni e ciclisti.
Mario Molteni, capogruppo della lista Per Como, una decina di giorni fa aveva inviato via mail una lettera proprio al presidente della Provincia. «Carioni - spiega - non mi ha nemmeno risposto e per questo ho avviato una raccolta firme in modo tale che, forse, ascolterà le richieste dei cittadini. Ci troviamo di fronte a una situazione di pericolo».
La raccolta firme è scattata ieri pomeriggio e durerà qualche giorno. Molteni nel dettaglio scrive: «Il disagio non è solo di residenti e turisti che vanno a spasso ma anche dei genitori che accompagnano i figli a scuola, di chi lascia l'auto al parcheggio di Villa Olmo e si reca in centro, dei tanti provenienti da Tavernola che transitano in bicicletta per recarsi al posto di lavoro. In particolare l'attuale situazione costringe numerosi studenti a percorrere il tragitto casa-scuola e viceversa lungo la trafficatissima e pericolosa via Borgovico». Ecco allora la richiesta, cioé «consentire il passaggio ai pedoni all'interno del parco della sede dell'amministrazione che ella guida  per bypassare il punto dei lavori o di adottare altri interventi che vorrà predisporre per risolvere almeno parzialmente le criticità evidenziate».

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola mercoledì 11 gennaio

a.savini

© riproduzione riservata