Martedì 07 Febbraio 2012

Temperature fino a meno 16
E venerdì sera nevica

COMO Decine di persone finite al pronto soccorso con contusioni e fratture causate da cadute a causa del ghiaccio. Sempre più zone della provincia in difficoltà per gli acquedotti ghiacciati. Molte le abitazioni a secco.

La morsa del gelo non tende ad allentarsi. Anzi: l'ultima notte è stata la più fredda di questo gelido inizio di febbraio. Le temperature nel Triangolo lariano hanno superato i meno 16 gradi. Colonnine di mercurio sotto -15 anche a Olgiate Comasco, Mariano Comense e Carimate.

A Como, il quartiere di Rebbio si conferma il più freddo con 13 gradi abbonandanti sotto lo zero. Più mite in riva al lago: -6,8. E proprio la zona del lago è quella che se la passa meno peggio sul fronte gelo: Moltrasio, Lenno e Ossuccio hanno fatto segnare minime tra i -5 e i -6 gradi.

Sempre rigide anche le massime: a parte i casi di Lenno e Dongo in tutti gli altri Comuni la temperature non è mai salita sopra lo zero.

E venerdì è anche previsto un peggioramento delle condizioni meteo, con un aumento della nuvolosità a partire dal pomeriggio e rischio neve nella serata e nella notte tra sabato e domenica. Poi, nel weekend, nuove schiarite. Ma nessuno ancora sa quando il freddo lascerà l'Italia.

p.moretti

© riproduzione riservata