Venerdì 10 Febbraio 2012

Comunali, guerra di sondaggi
Il Pdl: "Con i voti veri, noi primi"

COMO Il giorno dopo il sondaggio choc di Swg, commissionato dal Pd, che vede il candidato del Pd Mario Lucini davanti ai possibili sfidanti del centrodestra, il Pdl con il coordinatore provinciale Alessio Butti e il vice Patrizio Tambini va al contrattacco. In particolare Butti e Tambini contestano il sondaggio del Pd: «I nostri dati - affermano - parlano di un Pdl in città abbondantemente al di sopra del 25%. Chiariamo che nemmeno questa percentuale ci soddisfa ma la consideriamo una base per la ripartenza della nostra macchina dopo una brutta parentesi amministrativa». Il Pdl ricorda anche che «cinque anni fa gli stessi sondaggisti davano al 30% il candidato della lista civica Area 2010 e il centrodestra in grave crisi. Le cose, come sappiamo, andarono diversamente». Anche Bruni ricorda quel sondaggio: «Sì, ma vinsi io al primo turno con il 54%».
Intanto una nuova ricerca di mercato su popolarità e gradimento (non sul voto) commissionata da Rinaldin del Pdl alla società milanese Partner dà largamente in testa Sergio Gaddi.

Leggi l'approfondimento su "La Provincia" del 10 febbraio

f.angelini

© riproduzione riservata