Lunedì 16 Aprile 2012

Omicidio nell'armeria Arrighi piange in aula

In corso a Milano il processo d'appello per il delitto di Giacomo Brambilla. L'omicida, Alberto Arrighi ha reso dichiarazioni spontanee davanti ai giudci della corte d'assise d'appello dicendo: . Arrighi in lacrime ha spiegato che la decisione di commettere il delitto è maturata mentre aspettava Brambilla nella sua armeria di via Garibaldi. In primo grado Alberto Arrighi era stato condannato a 30 anni di carcere.

g.roncoroni

© riproduzione riservata