Domenica 22 Aprile 2012

Intervista esclusiva a Bruni
"Dopo di me sarà peggio"

COMO Stefano Bruni in un'intervista a La Provincia alla fine del suo doppio mandato di sindaco di Como riconosce errori come il progetto delle paratie e la debole politica a sostegno delle famiglie, ma prevede che dopo in Comune sarà peggio per le troppe divisioni. E ipotizza un governo tecnico.
"Comunque vada a finire, - spiega Bruni - che vinca il centrodestra o il centrosinistra, il prossimo consiglio comunale sarà divisissimo. Lo stesso Lucini è sostenuto da cinque liste e magari al ballottaggio se ne porta altre cinque, come farà a governare questa città che invece ha bisogno di una classe politica forte perché servono scelte forti?
A Como non era possibile un accordo per un governo tecnico sulle scelte fondamentali per la città?
Non ancora, secondo me. Può darsi, però, che se non dovesse andare bene questa amministrazione, che magari nel giro di un anno o due implode, allora si potrebbe ipotizzare una soluzione tecnica.

Legg l'intervista su "La Provincia" del 22 aprile

f.angelini

© riproduzione riservata