Lunedì 30 Aprile 2012

Bulaj, Frangi e Garancini
Arte e fede alle Primavere

COMO  C'è un modo antico, e più che mai attuale, per riscoprire le "Storie di patrie, di terre e di confini", sottotitolo dell'incontro su "Identità e comunità", in programma giovedì alle 20.45 nella Basilica di San Fedele, nell'ambito delle Primavere di Como promosse da "La Provincia". Il segreto è andare a piedi, come gli antichi pellegrini.
Ne parlerà Ambra Garancini, presidente dell'associazione Iubilantes, relatrice della serata assieme alla fotografa/viaggiatrice Monika Bulaj e al critico d'arte Giuseppe Frangi.
«Da 15 anni promuoviamo la cultura del cammino - racconta Garancini -. Un approccio lento al territorio, rispettoso e attento ai particolari». Qualche mese fa il sodalizio ha presentato una pubblicazione in cui ha raccolto tutti i progetti attivati fino ad oggi. «Dalla valorizzazione del parco del San Martino al recupero in chiave ciclopedonale della ferrovia dimessa Grandate-Malnate: sono lavori tuttora in progresso, legati dal comune obiettivo di diffondere l'importanza della cultura del camminare e della mobilità sostenibile».
Tra i progetti in corso, va segnalato anche Camminacittà. Un portale (www.camminacitta.it) molto utile per i comaschi che vorranno approfittare dei mesi caldi per riscoprire il capoluogo e i paesi del lago. Si tratta di percorsi pedonali accessibili a tutti, corredati di mappe, foto e schede dei punti di interesse, nonché di un'audioguida scaricabile in formato mp3.  L'incontro è a ingresso libero, prenotazioni on line sul sito leprimaveredicomo.it o allo sportello abbonamenti de "La Provincia" in via Paoli 21.
COME PRENOTARSI
Rimangono ancora posti liberi per l'incontro di giovedì sera, in San Fedele, con Monika Bulaj, Giuseppe Frangi e Ambra Garancini.
Chi si presenterà con la prenotazione stampata avrà il posto garantito, gli altri dovranno confidare in quelli eventualmente non occupati. La prenotazione si può effettuare online sul sito leprimaveredicomo.it, o allo sportello abbonamenti de La Provincia in via Paoli 21.
Rimangono posti disponibili anche per il successivo incontro, in programma giovedì 17 maggio alle 20.45 in San Fedele. Lo storico Franco Cardini parlerà di "Europa: vecchi confini, nuove frontiere" con il direttore de "La Provincia"Diego Minonzio e il vice direttore dell'"Eco di Bergamo" Franco Cattaneo.
È invece già tutto prenotato per l'appuntamento conclusivo: il récital di musica e parole "Terra, corpo e spirito", con Antonella Ruggiero e Lucilla Giagnoni, giovedì 24 maggio alle 20.45 a San Giacomo.
Le serate, a ingresso libero, sono sponsorizzate da Intesa San Paolo, Lechler, Grand Hotel Como, Enel, Ordine dei notai, commercialisti e avvocati, Teatro Sociale e hanno il patrocinio dell'assessorato alla Cultura del Comune di Como. Info: 031 582 420.

p.berra

© riproduzione riservata