Sabato 26 Maggio 2012

Equitalia corre ai ripari
Sportello per i casi difficili

COMO Anche a Como, Equitalia apre uno sportello dedicato alle situazioni più complesse.
Il servizio sarà attivo dal 30 giugno, nella sede al numero 11 di via Sant'Elia, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,20 alle 13 e nei semifestivi dalle 8,20 alle 11, gestito da personale preparato per venir incontro ai disagi maggiori.
"Sportello ascolto" è stato chiamato e perfeziona una procedura che già esisteva, quella di aiutare chi è in difficoltà ad assolvere al proprio debito, con la rateizzazione e con tempi più lunghi. Ma alcune situazioni richiedono un'attenzione particolare ed un esempio è portato dalla stessa Equitalia, società di riscossione per conto dello Stato e di tanti enti in credito verso i cittadini.
È la storia di una donna disperata perché la casa era stata messa all'asta dalla banca. Temeva di non poter più fare niente, ma aveva sentito parlare in televisione dello Sportello - Ascolto di Equitalia e si è rivolta nella sede della propria città.
Il Fisco era tra i creditori ammessi alla procedura di vendita e il personale ha esaminato le soluzioni per permettere alla contribuente di far fronte ai debiti senza perdere la casa. Alla fine, è stato concordato un piano di rateizzazione e, grazie alla collaborazione dell'istituto di credito, il giudice ha bloccato la vendita all'asta.
Altri duemila cittadini hanno già trovato una soluzione tramite lo Sportello Ascolto. Nella maggior parte dei casi, è stata fornita assistenza per risolvere situazioni di particolari difficoltà economiche o personali e per aiutare le persone a leggere e a capire la documentazione. Il presupposto è che, in ogni caso, i debiti vanno pagati, ma con il nuovo sportello, Equitalia tiene conto ancora di più della situazione del debitore e gli indica, accompagnandolo, la strada per uscire dall'insolvenza.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola sabato 26 maggio

a.savini

© riproduzione riservata