Lunedì 18 Giugno 2012

Cinquanta chili d'oro
sotto il sedile della macchina

COMO - Un commerciante varesino di Viggiù, 50 anni, è stato fermato dalla guardia di finanza di Ponte Chiasso con un carico d'oro nascosto in un vano ricavato sotto un sedile dell'auto. Si tratta di 50 chilogrammi di metallo purissimo sulla cui destinazione l'uomo - che viaggiava in compagnia della figlia di 20 anni - non ha saputo fornire indicazioni. Denunciato, a pari della figlia, per contrabbando, si è visto sequestrare tutto, auto compresa. Risulta essere il titolare di un piccolo supermercato. Il sospetto è che l'oro fosse destinato a qualche forziere svizzero.

s.ferrari

© riproduzione riservata