Martedì 19 Giugno 2012

Maturità, impazza il toto-traccia
I venti temi più gettonati

Impazza il toto-traccia a poche ore dal via della prima prova scritta dell'esame di maturità. Ecco le tracce più gettonate secondo studenti.it, uno dei punti di riferimento per i maturandi. Per l'analisi del testo molti studenti puntano su Gabriele D'Annunzio.

Dal 2001 ad oggi, D'Annunzio non è mai uscito per la prima prova della Maturità. Sarà l'anno giusto questo? Il Ministero potrebbe scegliere sia un testo poetico che uno in prosa.

Un altro nome molto "gettonato" per l'analisi del testo è Italo Calvino. Primo Levi è già uscito nel 2010 per l'analisi del testo alla Maturità, ma ciò non significa che non potrebbe uscire di nuovo. Inoltre nel 2012 ricorre il 25° anniversario dalla morte di Levi.

Dal 2001 ad oggi, Giovanni Pascoli non è mai stato scelto per l'analisi del testo. Inoltre nel 2012 ricorre il 100° anniversario dalla morte. Tra gli eventi più importanti del 2011, c'è senza dubbio il terremoto in Giappone ed il conseguente disastro nucleare nella centrale di Fukushima. Il 1° maggio 2012 la città di Roma è stata invasa dai pellegrini, in arrivo da tutto il mondo, che hanno partecipato alla beatificazione di Papa Giovanni Paolo II.

Il Ministero potrebbe scegliere di inserire una traccia sulla sua figura e su quello che ha rappresentato per la Chiesa. Il 5 ottobre 2011 si è spento a causa di una lunga malattia Steve Jobs, il fondatore della Apple. Il Ministero potrebbe decidere di inserire una traccia sull'evoluzione dell'informatica e sulle grandi invenzioni che hanno cambiato il mondo. Il 2 maggio 2011 è stato ucciso Osama Bin Laden. Ed il 20 ottobre 2011 è stato ucciso Gheddafi a Sirte. La morte di Osama Bin Laden e quella di Gheddafi potrebbero essere uno spunto per una traccia sul terrorismo nel mondo.

Il 22 luglio 2011 il norvegese Anders Behring Breivik ha organizzato due attentati contro il suo paese. Può essere uno spunto per parlare della violenza o della follia omicida.

Il 23 luglio 2011 la cantante inglese Amy Winehouse è morta nella sua casa a Londra per un abuso di alcol. La sua morte potrebbe uscire per parlare della fama e della brevità della vita. Oppure del rapporto tra genio e sregolatezza. Come esempio per un tema sulla fama e la brevità della vita, il Ministero dell'Istruzione potrebbe anche decidere di parlare di Marco Simoncelli, il Sic, la cui morte, è avvenuta il 23 ottobre 2011. Nel 2012 ricorre il centenario della tragedia del Titanic. Alla luce del recente incidente della Costa Concordia, questo anniversario diventa ancora più attuale e sarebbe l'ideale per un tema alla Maturità 2012. Dopo la morte del padre, avvenuta il 6 febbraio 1952, Elisabetta è diventata ufficialmente la Regina d'Inghilterra.

Nel 2012 ricorre quindi il 60° anniversario dalla sua incoronazione. Nel 2012 ricorrono i 50 anni dalla morte di Marilyn Monroe, icona del cinema, la cui figura potrebbe essere utilizzata alla prima prova della Maturità per fare un confronto con il cinema di oggi. Nel 2012 ricorrono anche i 50 anni dal Concilio Vaticano II, aperto da Giovanni XXIII, che ha rinnovato la Chiesa e potrebbe essere scelto per parlare del rapporto tra giovani e religione oggi. Nel 2012 si celebra il 40° anniversario dalla strage alle Olimpiadi di Monaco, durante le quali un gruppo di terroristi palestinesi uccisero alcuni atleti nel villaggio olimpico.

Alla prima prova della Maturità si potrebbe parlare quindi del terrorismo o delle olimpiadi che si svolgeranno quest'anno a Londra. Nel 2012 ricorrono i 25 anni dalla morte di Andy Warhol. A dir la verità una traccia su Warhol è uscita anche lo scorso anno, ma l'artista americano può offrire molti altri spunti di riflessione. Sono già trascorsi 10 anni dalla nascita dell'euro. Un anniversario importante che potrebbe essere proposto ai maturandi del 2012. Nel 2012 si celebrano i 90 anni dalla Marcia su Roma. Un evento importante della storia di tutta Italia che ha portato allo sviluppo del Fascismo e alla dittatura di Mussolini. Nel 2012 c'è un altro anniversario molto importante: i 20 anni dalla morte di Falcone e Borsellino.

e.marletta

© riproduzione riservata