Venerdì 06 Luglio 2012

Maturità, altri tabelloni
I bocciati salgono a 5

COMO - Due 100 al Volta, un 100 al Giovio e due bocciati al Caio Plinio. Altri freschi diplomati a Como: non brillano al Teresa Ciceri, voti bassi al Pessina. Meglio i licei, vince il classico sullo scientifico.
Due ottime classi al Volta gareggiano testa a testa per la media voto. Le eccellenze si chiamano Marta Manzoni e Marco Pelucchi. Loro i due cento su cento nella classe 5G, sezione che ha una media voti ottima: 79,95. Merito del 96 di Veronica Viti o del 95 di Ilaria Minussi, tanti giudizi positivi con un solo 60, un 62 e un 63.
Lunedì gli ultimi esiti al Volta
Battuta di un soffio, al secondo decimale, la classe 5F: la media voto è 79,94.
Non ci sono 100, ma tutti hanno ottenuto splendidi risultati: il 92 di Camilla Cappelletti fa da contrappeso a un solo 60, il secondo voto più basso è un buon 73. Le altre commissioni al classico pubblicheranno gli esiti lunedì mattina, l'unica che ha scrutinato finora ha dato gli sperati riscontri, anche se in città nessuno ha ancora battuto il record della 5T del Setificio: 81 la media voto.
Non c'è invece da far festa al Caio Plinio: due maturandi respinti. A Como ad ora sono 5 i bocciati all'esame di maturità, gli altri tre giudizi negativi erano stati assegnati alla Ripamonti. La 5A è la peggior sezione dell'Istituto: oltre ai due respinti ci sono sette studenti promossi con il 60. Figurano però anche studentesse diligenti: 93 per Nassima El Moutaanni e 87 per Gaia Caria.

p.berra

© riproduzione riservata