Domenica 15 Luglio 2012

Anziana trovata morta
dentro il bagno di casa

COMO Un'anziana signora di 78 anni è stata trovata morta nel primo pomeriggio di domenica nel bagno del suo appartamento, al secondo piano di una palazzina di via Acquanera 26.
A dare l'allarme è stato il figlio, che ha chiesto aiuto ai vigili del fuoco poiché la mamma non rispondeva più né al telefono né al campanello. I pompieri sono entrati in casa dopo avere forzato la porta finestra del balcone, salvo poi aprire la porta di ingresso per fare entrare il personale medico del 118. Isoccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sembra che da qualche tempo la signora respirasse con l'aiuto di una bombola di ossigeno ma quando l'hanno trovata non l'aveva con se. Il decesso risalirebbe a poche ore prima del ritrovamento, forse alle ore della notte.
Sempre domenica mattina ancora i vigili del fuoco sono intervenuti per soccorrere un'alta anziana signora, questa volta in via Piave. Nonostnte l'anagrafe (addirittura 102 anni) la signora stava relativamente bene. Dopo essere stati messi in allerta dai vicini di casa che, evidentemente, la sorvegliano, e che non riuscivano più a contattarla, i pompieri hanno forzato l'ingresso e l'hanno trovata a terra sul pavimento.
I volontari del 118 l'hanno soccorsa e trasportata all'ospedale, nonostante le sue resistenze. Pretendeva di potersi rialzare e rimanere a casa. È stata sottoposta a una serie di esami e a quanto pare le sue condizoini generali sarebbero discrete.
Da lunedì 16, comunque, e fino al 31 agosto, riprende il servizio di "pronto intervento estivo per anziani". A fronte di una richiesta telefonica, sono previsti i i seguenti servizi gratuiti per gli anziani: controllo e assistenza telefonica, informazioni telefoniche, trasporto e accompagnamento per visite o esami o per qualsiasi altra motivazione valutata dal servizio, attivazione di interventi di prossimità per piccole necessità quotidiane. Telefono:031.524. 646, dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 14.30 alle ore 17, la domenica e i festivi (15 e 31 agosto) dalle ore 9 alle ore 11.30

f.angelini

© riproduzione riservata