Giovedì 19 Luglio 2012

I turisti non tradiscono Como
Arrivi aumentati del 3,9%

Bed and breakfast, alloggi turistici e ostelli danno del filo da torcere agli alberghi. Lo dimostrano i dati relativi all'aumento di stranieri in queste strutture nel periodo compreso tra gennaio e maggio 2012.
È stato presentato ieri in Camera di commercio l'andamento relativo al primo quadrimestre della  2012, così come emerge dalle rilevazioni del Tavolo di concertazione turistica.
Sono stati 326.903 gli arrivi finora registrati sul Lario, il 3,92% in più rispetto ai primi quattro mesi del 2011. Le presenze di turisti (calcolo fatto moltipicando gli arrivo per i giorni di permanenza) hanno toccato le 712.361 unità, con una crescita del 5,68% rispetto al 2011. Mentre le presenze di stranieri che hanno scelto il lago di Como sono aumentate del 9,79%, gli italiani che hanno deciso di pernottare in una delle 14.153 camere lariane, sono scesi dell'1,47%.
Gli arrivi di turisti in alberghi hanno visto un incremento del 2,20% (con 290.485 arrivi totali), le presenze del 5,66% (con 592.670 presenze complessive). Ma, mentre gli stranieri che hanno optato per un pernottamento in albergo sono cresciuti del 6,74%, le prenotazioni in strutture extralberghiere hanno visto un'impennata del 28,69%.

e.conca

© riproduzione riservata