Venerdì 10 Agosto 2012

Accordo Caritas e Comune
I profughi libici ripuliscono

COMO Hanno preso ieri servizio otto profughi di nazionalità libica che nelle prossime settimane si dedicheranno a lavori di piccola manutenzione nelle scuole della città e di pulizia ai giardini pubblici, in base a una convenzione stipulata tra la Caritas e il Comune.
Ieri primo intervento in viale Varese. Il gruppo ha provveduto a ripulire aiuole e vialetti, semi dimenticati da qualche mese (anche se si tratta di aree verdi molto frequentate). La loro attività origina da un breve tirocinio formativo che, in futuro, potrebbe anche aiutarli a trovare un posto di lavoro. Oltre a viale Varese, sono previsti interventi nelle aree verdi di piazza Cavour, ai giardini di viale Geno, in piazzale Giotto (Prestino) e al parco Negretti. Iprofughi lavoreranno anche all'imbiancatura di alcune aule delle scuole primarie di Rebbio e Breccia, tra la fine del mese e l'inizio di settembre.

a.savini

© riproduzione riservata