Domenica 19 Agosto 2012

Miraggio libri digitali
Partono solo due scuole

Nessuno è a conoscenza dell'ebook, la carta a scuola la fa ancora da padrona anche a Como dove la gran parte degli studenti al suono della campanella del primo giorno di scuola si troveranno a fare i conti con i soliti chili di libri sulle spalle.
Pronti alla sfida tecnologica gli istituti Jean Monnet di Mariano e il Centro studi Casnati di Como, dove i ragazzi da quest'anno potranno scaricare i testi in formato digitale e studiare sui tablet.
Il sistema è interamente gestito dalla scuola, spiega il presidente del Centro studi Casnati, Davide Discacciati: «Lo studenti si collega al sito della scuola e, con la password personale si scarica il materiale necessario. E' un lavoro fatto in gran parte da un team di tecnici, i manuali sono scritti da loro e dal nostro personale docente». Eppure tra città e provincia per le scuole sono in arrivo oltre 350mila euro per finanziare l'adozione di libri on line, fondi messi a disposizione dal progetto della regione Lombardia «Generazione web».

g.roncoroni

© riproduzione riservata