Mercoledì 22 Agosto 2012

Rubano le foto del nipotino
L'appello: "Restituitele"

COMO «La macchina fotografica non mi interessa, i soldi neppure. Ma la scheda con le foto quella sì. C'erano immagini a cui tenevo molto, a partire da quelle del mio nipotino, nato pochi mesi fa. Ero stata io l'unica a fotografarlo subito dopo il parto. Ecco perché vorrei che le restituissero».
La signora Laura lancia un vero e proprio appello al ladro che l'altra notte, penetrando in un appartamento al primo piano di un'abitazione di via San Bernardino da Siena, a Muggiò, le ha rubato il contenuto della borsetta, appoggiata accanto al letto su cui dormiva. Portafogli, denaro, documenti di identità, bancomat e, appunto, quella piccola fotocamera digitale. «Una Nikon blu con una custodia blu - racconta lei -. Una macchina che non valeva molto ma a cui tenevo tantissimo... Vorrei che chi me l'ha portata via, o chi dovesse acquistarla, fosse così gentile da farmi riavere almeno la scheda». Chi fosse interessato ad aiutare la signora Laura, può rivolgersi alla sede de La Provincia in via Pasquale Paoli 21, a Como (031.582.331)

s.ferrari

© riproduzione riservata