Mercoledì 22 Agosto 2012

Como: tenta di derubare
un carabiniere in ferie

COMO Ha sbagliato obiettivo l'uomo che in viale Giulio Cesare, ha tentato di rubare la spesa da un'auto in sosta. Lo ha sbagliato perché la sua "vittima" altri non era che un carabiniere in servizio alla stazione di Como, anche se in quel momento si trovava in ferie. È così finito in manette Paolo D'Arrigo, 51 anni, originario di Reggio Calabria, arrestato oltre che il tentato furto anche per una resistenza a pubblico ufficiale legata al suo tentativo di darsela a gambe. L'episodio è avvenuto attorno alle 20, quando il militare stava scaricando dalla macchina le buste della spesa, reduce dal supermercato. Ne aveva lasciate un paio davanti all'androne di casa, per ridiscendere poi e recuperarle una volta sistemato il primo "carico".
Quando è ricomparso in strada si è accorto di quell'uomo che tentava di scappare dopo avergliele rubate. Il militare lo ha fermato, scatenando la sua reazione. D'Arrigo avrebbe cercato in tutti i modi di liberarsi dalla presa e di darsela a gambe, senza tuttavia riuscirvi.
In aiuto del carabiniere è arrivata poco dopo una pattuglia di colleghi, che lo hanno immobilizzato e definitivamente arrestato, con le accuse, come detto, di tentato furto e di resistenza a pubblico ufficiale.
In questi giorni le segnalazioni sui furti, siano essi tentati o consumati, si stanno moltiplicando.

f.angelini

© riproduzione riservata