Sabato 25 Agosto 2012

Libri, boom tutto comasco
per il dietologo sconosciuto

COMO - Un'estate tutta sesso e diete quella delle signore comasche. Sulla carta, almeno.
Quella dei casi editoriali del momento: se uno è un fenomeno internazionale - la trilogia pornosoft "Cinquanta sfumature di grigio" di "nero" e di "rosso" - l'altro è più circoscritto e ancora più sorprendente. Ieri, infatti, "La dieta del dottor Mozzi", edito dalla semisconosciuta Cooperativa Mogliazze, ha addirittura scalzato al vertice della classifica dei libri più venduti alla Feltrinelli di Como il bestseller sadomaso della scrittrice britannica E. L. James, tradotto e venduto in Italia da Mondadori.
«Hanno cominciato a chiedercelo poco meno di due mesi fa e in 50 giorni ne ho vendute 60 copie», racconta il direttore della Feltrinelli di via Cantù Giovanni Magatti, a proposito del dottor Piero Mozzi e delle sue diete. «Per fortuna - aggiunge - il nostro gruppo ne ha acquistate alcune centinaia di copie dall'editore, prima che chiudesse per ferie il 25 di luglio, così man mano che esaurisco le giacenze me ne faccio potrare altre tramite corriere». Le lettrici di Mozzi, infatti, pare non siano andate in ferie. Ancora l'altro ieri «sono arrivate due "sciure" dall'Erbese che ne hanno comprate quattro copie: per loro e per le amiche», riferisce Magatti. «E non badano al prezzo - precisa -, che è di 19 euro, decisamente sopra la media. Un dettaglio non indifferente, se si considera che molti hanno mostrato interesse per "Inseparabili" di Piperno, dopo che ha vinto il premio Strega, ma davanti al costo di 20 euro hanno lasciato perdere».
Veleggiano attorno alla cinquantina le "Mozzi girl".
«Lo hanno scoperto su una tv locale (Telcolor- 1 Rete Lombardia, ndr) - dice Magatti -. E più che un dietista lo considerano un guru. E poi la sua dieta è semplice da seguire - aggiunge Magatti -. Ti dice che cosa mangiare e cosa no, in base al gruppo sanguigno».

p.berra

© riproduzione riservata