Domenica 21 Ottobre 2012

Paratie, il sindaco conferma
«I palazzi sprofondano»

COMO Ora non sono più indiscrezioni. La conferma arriva direttamente dal sindaco Mario Lucini: «Le indagini - spiega il primo cittadino - evidenziano che ci sono stati spostamenti verticali sul lungolago, hanno accompagnato lo sviluppo del cantiere e sono alterazioni legate certamente ai lavori per le paratie, il nesso è chiarissimo».
Utilizzando le foto satellitari, gli esperti hanno monitorato la situazione del lungolago tra il 2003 e il 2012 e hanno notato scostamenti verso il basso nell'ordine di circa quattro centimetri in Lungolario Trento (in corrispondenza del primo lotto, dove è stata realizzata una delle vasche). Il cantiere, insomma, ha influito negativamente sulla stabilità dei palazzi della zona.


Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola domenica 21 ottobre

a.savini

© riproduzione riservata