Giovedì 25 Ottobre 2012

Chiede la mazzetta
Arrestato falso finanziere

COMO Un falso finanziere che aveva chiesto una mazzetta da cento euro alla titolare di una pizzeria e' stato arrestato dai finanzieri, veri, della Gdf di Como. L'uomo, Mario Visconti, 55 anni, ex dipendente dell'Amministrazione provinciale di Como, da pochi mesi in pensione, si era presentato in una pizzeria di Bregnano (e non di Cadorago come indicato inizialmente dalla gdf) contestando alla titolare la mancanza dei documenti necessari per l'esercizio dell'attivita'. Con poco piu' di 100 euro, ha spiegato il falso militare, la signora avrebbe potuto regolarizzare la propria posizione e le sarebbe stato rilasciato un cartello da esporre che avrebbe certificato la regolarita' dell'esercizio. Dopo qualche titubanza della signora, l'uomo ha riferito di conoscere dettagli della sua vita privata e i suoi figli. Intimorita, la titolare ha pagato in un primo momento 60 euro invitando l'uomo a tornare il giorno successivo. Poi ha pero' chiamato il 117 e i finanzieri hanno preparato la trappola, rimanendo nel locale vestiti da pizzaioli e sistemando una telecamera: Visconti e' stato cosi' colto in flagrante e arrestato

e.frigerio

© riproduzione riservata