Martedì 06 Novembre 2012

Calcio: Como multato
E' colpa di un addetto

COMO - Puntuali come tutti i martedì, sono arrivate le decisioni del giudice sportivo della Lega Pro.

Dopo la gara casalinga con la Cremonese, multa per il Como di 500 euro «perché - si legge nel comunicato del giudice sportivo - un addetto alla sicurezza, posizionato alle spalle del portiere della squadra avversaria, disturbava la ripresa del gioco, prontamente allontanato su richiesta del direttore di gara».

Non ci sono giocatori squalificati nel Como e nel Trapani, prossima avversaria al Sinigaglia. Nel Como però mancherà ancora Benvenga che domenica sconterà la seconda e ultima giornata di squalifica.

e.ceriani

© riproduzione riservata