Sabato 22 Dicembre 2012

Il Como non vince
Almeno non perde

COMO-CARPI 0-0

COMO (4-3-3): Micai (dal 1' st Perucchini); Benvenga, Schiavino, Marchi (dal 33' st Ambrosini), D. Donnarumma; Scialpi, Ardito, Tremolada; Cia (dal 1' st Gotler), A. Donnarumma, Lisi. A disposizione: Del Pivo, Verachi, Luoni, Grandi. All. Paolucci. 

CARPI (4-4-2): Sportiello; Letizia, Poli, Terigi, Sperotto; Cortesi (dal 21' st Potenza), Concas, Bianco, Pasciuti; Kabine (dal 34' st Di Gaudio), Arma. A disposizione: Trini, Fusar Bassini, Cenetti, Negri, Teggi. All. Tacchini.  

Arbitro: Rocca di Vibo Valentia.

NOTE - Spettatori: paganti 522, abbonati 482, incasso di 8469,35 euro. Ammoniti: Arma, Benvenga. Angoli: 5-5.

COMO Ultima partita dell'anno al Sinigaglia, dove nel 2012 il Como ha vinto soltanto due volte. Non sarà facile vincere, però, contro il lanciato Carpi. Non c'è Giampà squalificato, al suo posto il rientrante Scialpi. In difesa c'è Marchi al posto di Luoni. Novità in campo: ci sarà un cambio di panchine, il Como si siederà su quella solitamente riservata agli ospiti.


CRONACA SECONDO TEMPO

1' - Inizia la ripresa, due cambi nel Como: fuori Micai infortunato e Cia, dentro Perucchini e Gotler.

10 ' - Il gioco continua a non migliorare, il Carpi si difende bene, Como poco convinto.

12' - Carpi vicino al gol: cross da sinistra di Bianco, colpo di testa di Kabine fuori di poco

14' - Replica immediata del Como: palla di Lisi per Alfredo Donnarumma, pallonetto a Poli e gran tiro deviato in angolo da Sportiello.

21' - Nel Carpi entra Potenza, esce Cortesi.

24' - Grandissima occasione per il Como: lungo rilancio dalla difesa, Alfredo Donnarumma controlla al limite e serve a sinistra Tremolada. Liberissimo, il trequartista del Como temporeggia e poi tenta il pallonetto parato da Sportiello.

28' - Ci prova Bianco, tiro ribattuto da Benvenga.

29' - Tentativo al volo di Concas, Perucchini respinge con i pugni.

33' - Fuori Marchi infortunato, dentro Ambrosini.

34' - Nel Carpi fuori Kabine, dentro Di Gaudio.

35' - Velenosa punizione di Potenza dal vertice sinistro dell'area, Perucchini devia in corner.

40' - Lunga azione del Como in attacco, conclusa con un tiro alto di Scialpi.

41' - Contropiede del Como, Lisi sbaglia la conclusione.

44' - Ultimi assalti del Como, la forte difesa del Carpi resiste.

45' - Tre minuti di recupero

49' - Dopo 4' di recupero, finisce la partita. Il Como chiude l'andata pareggiando contro la capolista Carpi.




CRONACA PRIMO TEMPO


1' - Inizia la partita

4 - Tre corner consecutivi per il Carpi. Rischio su un'uscita a vuoto di Micai.

10' - Si vede anche il Como: Alfredo Donnarumma apre a sinistra per Lisi, tocco d'esterno parato da Sportiello.

11' - Tiro di Alfredo Donnarumma, deviazione in angolo.

13' - Mischia in area del Como, Micai sbroglia rinviando con i piedi un retropassaggio di Marchi.

16' - Ci prova Scialpi da lontanissimo, Sportiello controlla facilmente.

25' - Buona palla a sinistra per Lisi, cross fuori misura.

29' - Bella uscita di Micai su cross di Cortesi, sul rinvio il portiere resta a terra infortunato. Si rialza zoppicando.

34' - Palla di Tremolada per Alfredo Donnarumma, un passo in area e conclusione alta.

43' - Bella palla filtrante di Scialpi per Alfredo Donnarumma, che sbaglia il controllo al limite e viene anticipato da Poli.

45' - Rasoterra fuori di Pasciuti.

47' - Finisce il primo tempo: 0-p0 e poche emozioni al Sinigaglia.


PRIMA DIVISIONE A - Risultati 17a giornata




Como-Carpi 0-0
Cuneo-Feralpi Salò 2-0
Lecce-Albinoleffe 0-0
Portogruaro-Pavia 2-2
San Marino-Lumezzane 1-1
Trapani-Cremonese 0-0
Treviso-Reggiana 2-1
Tritium-Alto Adige 1-1
Riposa: Entella





CLASSIFICA: Carpi, Lecce 30, Alto Adige 29, Trapani 26, Entella, Pavia 23, Cuneo 22, Cremonese (-1), Lumezzane 20, San Marino 19, Feralpi Salò 18, Como (-1) 17, Portogruaro (-2), Reggiana 15, Albinoleffe (-10) 14, Tritium 9, Treviso * 6





PROSSIMO TURNO (6/1, ORE 14.30)
Carpi-Trapani
Cremonese-Lecce
Cuneo-Treviso
Feralpi Salò-Pavia
Lumezzane-Reggiana
San Marino-Como
Alto Adige-Albinoleffe
Entella-Tritium

m.butti

© riproduzione riservata