Domenica 23 Dicembre 2012

Como all'assalto dei regali
Ma lo scontrino si riduce

COMO La corsa al regalo non si è fermata, ma ha ridotto il budget. Giocattoli, profumi, scarpe, spumante, l'ultimo bestseller, anche solo un pensiero. basta non strafare.

Vasca cittadina dello shopping affollata, con tanto di ingorghi per il traffico che hanno accompagnato il penultimo giorno di shopping  natalizio. Una costante, lo scontrino dal valore sempre più basso. Vanno forte i libri, in particolare per bambini, come i cd.

Dappertutto è un pullulare di cartelli con sconti, promozioni, prezzi bloccati, buoni sconto. E chi ha osato di più, ha approfittato dei ribassi.

Conferma il quadro la Confesercenti. «Non è errato affermare che siamo tornati al Natale dei mandarini - sintetizza il neo presidente Claudio Casartelli - e c'è chi preferisce concedersi una vacanza. Low cost».

OGGI I DETTAGLI E LE INTERVISTE SUL GIORNALE

m.lualdi

© riproduzione riservata