Mercoledì 02 Gennaio 2013

La carica dei 127
per una poltrona

COMO Il 2013 si apre, per il sindaco Mario Lucini, con un appuntamento importante: la nomina di 25 rappresentanti del Comune in enti, fondazioni e società partecipate (undici in tutto). A Palazzo Cernezzi sono arrivate decine e decine di candidature: scaduti i termini fissati dall'avviso pubblico, le persone che hanno fatto domanda sono addirittura 127. E c'è chi ha fatto richiesta per tutti gli enti, senza esprimere preferenze.
L'elenco comprende numerosi volti noti della politica, ex assessori ed ex consiglieri comunali, ma anche ex dirigenti e dipendenti di Palazzo Cernezzi. Oltre ad rappresentanti uscenti, a caccia di una riconferma (in base alla delibera votata nel giugno scorso in consiglio, tutte le nomine in atto sono decadute e il sindaco deve indicare i nuovi nomi). Molti anche i professionisti.
Le posizioni più ambite sono quelle retribuite, vale a dire i cinque componenti per il consiglio d'amministrazione di Comodepur e i tre per il collegio sindacale, oltre ai due membri del consiglio di Spt Holding.

Leggi tutti i nomi dei candidati su La Provincia in edicola mercoledì 2 gennaio

a.savini

© riproduzione riservata