Giovedì 03 Gennaio 2013

Neve? No, quasi primavera
La Befana scaccia il freddo

COMO Neve? No, primavera. Un gennaio insolito quello che vedremo nei prossimi giorni. Anche a Como. «L'inverno si prende una pausa, sull'Italia è infatti in arrivo un'alta pressione dai connotati quasi estivi, che favorirà tempo in prevalenza stabile probabilmente per tutta la prima decade di gennaio».
Ad annunciarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: «Al Nord sole dominante fino all'Epifania, con al più qualche velatura o strato alto in transito, salvo maggiore nuvolosità sulle Alpi di confine. Il bel tempo durerà probabilmente anche la prossima settimana, ma con ritorno di nebbie e foschie diffuse al Nord».

Ma la novità riguardano le temperature, che «saranno in sensibile rialzo, anche di oltre 10-15 gradi sul Nordovest  dove i valori saranno oltre le medie di almeno 8-10°C. Un duro colpo all'inverno». Caldo anche in montagna, specie sulle Alpi occidentali dove a 1000 metri si potranno raggiungere i 15°C, con zero termico che schizzerà oltre i 3000. Casi simili sono già accaduti in passato a gennaio, in particolare nel 1982 e nel 1983, quando su diverse città del Nordovest si raggiunsero se non superarono i 20°, come a Torino, Milano e Piacenza, con punte di 22-23°».

b.melazzini

© riproduzione riservata