Lunedì 07 Gennaio 2013

Como, università popolare
trasloco in via Cavallotti

COMO Nuovo ciclo di lezioni per l'Università popolare di Como.
La ripresa oggi pomeriggio alle 15.30 con un incontro con il giornalista Antonio Marino che racconterà «Storie e vicende dell'Esposizione voltiana del 1899». Si tratta di un appuntamento che segna una svolta importante nella storia di questa trentennale istituzione dell'Auser: da oggi pomeriggio, infatti, i corsi si trasferiscono nella sede dell'Istituto Carducci, in viale Cavallotti 7.
«Non essendo stato possibile individuare una soluzione ai problemi di gestione dell'edificio di via Volta 83 dopo la chiusura della casa albergo gestita dalla Cà d'Industria - scrive agli associati dell'Auser il Comitato direttivo - è stato deliberato di accogliere la proposta di ospitalità pervenuta dall'associazione Carducci di Como».
Gli oneri della sede storica erano diventati eccessivi per l'amministrazione e c'era il rischio che l'Università popolare, che interessa un buon numero di cittadini con le sue lezioni aperte, restasse senza tetto. Così, invece, grazie all'interessamento diretto del presidente del Carducci, Livia Porta, nasce questa nuova collaborazione.

a.savini

© riproduzione riservata