Lunedì 07 Gennaio 2013

Aveva già rubato un giubbino
il ladro di cellulari dal bus

COMO Aveva già rubato un giubbino nuovo di zecca e un paio di jeans al negozio Coin, il giovane di origini marocchine arrestato sabato sera in Napoleona dalla polizia, dopo un furto compiuto a bordo di un autobus di linea.

Il giovane, al momento dell'arresto poco dopo aver rubato due telefoni cellulari a un autista in servizio sul bus Asf, sfoggiava un giubbino troppo nuovo e troppo alla moda per non destare sospetti negli agenti. Gli uomini della squadra volante hanno quindi effettuato controlli e trovato addosso al ladro il tagliando del negozio da dove proveniva.

Un controllo, domenica, alla Coin ha permesso di accertare che il giubbino, oltre a un paio di jeans, era stato rubato.

Comparso in aula per essere processato per direttissima, il giovane ha patteggiato otto mesi da scontare interamente in cella. Uscirà dal carcere solo a fine agosto.

p.moretti

© riproduzione riservata