Martedì 08 Gennaio 2013

L'ultimo bacio a Nico
Una folla a Pellio

Il bacio dolcissimo della mamma e il tenero abbraccio del papà. Il gesto semplice di due genitori distrutti dal dolore hanno commosso la valle. Un'intera comunità a Pellio si è stretta attorno a loro per l'ultimo saluto al piccolo Nicolò Carnevali, strappato alla vita da una malattia terribile.

 

Centinaia di persone che non sono nemmeno riuscite a trovare posto tra i banchi della chiesa e che si sono sistemate in silenzio sul sagrato. Una folla commossa ha assistito all'arrivo del feretro portato a spalla e circondato dai piccoli calciatori in divisa della Lario Intelvi, la società dove Nico aveva dato i primi calci al pallone. Da oggi la scuola calcio della società si chiamerà "Scuola Calcio Nicolò Carnevali", in memoria di uno dei suoi allievi più coraggiosi.

m.romano

© riproduzione riservata