Giovedì 10 Gennaio 2013

Como, posti per residenti
Esclusa mamma con cinque figli

COMO Ha fatto domanda sperando di ottenere la conferma del posto auto riservato sotto casa, in via Albertolli. Ma è rimasta beffata dal sorteggio di due giorni fa, al pari degli altri 250 comaschi esclusi (le domande superavano i posti disponibili).
La protagonista è una donna comasca, si chiama Ulda Zerbon ed è mamma di cinque figli (di otto anni, sei, quattro, due e due mesi). Per lei dover rinunciare al posto è davvero un problema enorme, come facilmente intuibile: «Pensate solamente - racconta la signora - a cosa vuol dire scaricare la spesa. Finora la scarico mentre i bambini entrano nel portone e poi salgo con loro, ma adesso? Senza dimenticare le attività extrascolastiche, l'asilo, la scuola, un viavai continuo, per me quel posto auto è fondamentale. Forse vogliono allontanare tutte le famiglie dal centro...». Guarda l'elenco di chi ha diritto al parcheggio sul sito di Csu

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola giovedì 10 dicembre

a.savini

© riproduzione riservata