Venerdì 11 Gennaio 2013

La roulette dei posti auto
Prima li danno, poi li levano

COMO In quella grande lotteria che è la nuova assegnazione dei posti auto è finito anche Giuseppe Bosco, insegnante alle scuole medie di Lora.
Bosco vive in via Manzoni 4 e negli ultimi anni ha sempre avuto un posto giallo (350 euro all'anno) a disposizione nella vicina via Caniggia (zona 1). A fine dicembre si è visto assegnare un posto in fondo a viale Geno, (zona 1 parcheggi blu).
Visto che la nuova dislocazione era a un chilometro da casa sua ha deciso di rinunciare e di provare di nuovo con un posto giallo, anche se più caro.Al termine del sorteggio ha scoperto di non essere neppure nell'elenco di chi aveva diritto ad ambire il posto. «Quando ho chiesto spiegazioni mi hanno detto che io risultavo residente in zona tre al che ho chiesto come ho potuto avere per anni un posto in zona uno ed aver diritto a partecipare all'estrazione di un posto giallo in zona uno». La risposta non c'è, o perlomeno, gli hanno risposto che era sul confine.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola venerdì 11 dicembre

a.savini

© riproduzione riservata