Mercoledì 23 Gennaio 2013

Dopo la nevicata
tornano le buche

COMO In viale Masia sono delle vere e proprie voragini. In via Borgovico i motociclisti rischiano ogni volta le gambe e prima ancora le ruote delle moto.
Sull'Otrecolle gli automobilisti ci finiscono dentro ogni sera, poco dopo la rotonda in salita e ogni mattina, tra il cimitero di Lora e il benzinaio.
Neve, pioggia mista neve e gelo hanno riportato a Como uno dei problemi più odiati da automobilisti e pedoni: le buche.
A Sant'Agostino, sul lungolago, sono state scavate anche dalla catene dei bus alla prima vera nevicata. I viale Masia più che di buche si tratta di un buco gigante tanto quelli di Lora in cui si rischiano i cerchioni, anche se a onor del vero va detto che lo scorso anno erano ancora più profondi.
In viale Dante i rischi più grossi li corre chi gira in bici e in moto e sulla Napoleona si rischia di sbandare. Ce ne sono a centinaia, di buche, in giro per la città.

Leggi l'articolo completo su La Provincia in edicola mercoledì 23 gennaio

a.savini

© riproduzione riservata