Giovedì 24 Gennaio 2013

Tassa turismo
No degli ostelli

COMO - Non si spegne il dibattito sulla tass di soggiorno. Gestori di ostelli e di case vacanza lanciano l'allarme. La tassa scoraggerebbe soprattutto i più giovani dal fermarsi a Como. Non sono del tutto contrari invece i titolari di bed and breakfast. A loro dire se ci fosse la garanzia di vedere reinvestita in opere per la miglioria del turismo comasco, l'applicazione si potrebbe accettare. Leggi un articolo su La Provincia oggi in edicola.

c.colmegna

© riproduzione riservata