Giovedì 24 Gennaio 2013

Cappellini e Lanotte
Un sogno europeo

COMO - C'è la storia dietro la balaustra del palazzo del ghiaccio di Zagabria. E, ironia della sorte, ha dato appuntamento alla comasca Anna Cappellini e al compagno di avventura sportiva Luca Lanotte. Che domani si giocheranno una medaglia agli Europei di pattinaggio.

«Ci siamo divertiti nel corso della prova di fronte al pubblico, quindi la gara è passata velocemente - dice Anna - e abbiamo raggiunto con 66.53 (contro 66.18 ottenuto lo scorso novembre a Parigi nel Bompard) il miglior risultato di sempre nel breve, quindi come non essere contenti? Lo scorso anno a Sheffield l'errore commesso nella short dance ci costò caro per il piazzamento finale».

Oggi, dalle 18.30, le venti coppie finaliste daranno vita all'ultimo atto dei loro Europei. Anna e Luca saranno penultimi a scendere in pista, nell'ultimo dei quattro gruppi composto da cinque coppie. La prima sarà quella dei leader russi Ekaterina Bobrova-Dmitri Soloviev, la terza quella seconda con Elena Ilinykh-Nikita Katsalapvo seguiti da Anna e Luca, terzi.

e.ceriani

© riproduzione riservata