Giovedì 31 Gennaio 2013

Il turismo ringrazia l'estero
E riparte da Lariofiere

ERBA Presenze di stranieri in aumento sul lago di Como: nel 2012 sono state 1.979.000, 47.000 in più dell'anno prima (+2,4%). I dati sono stati commentati in questi giorni a "Tourism Think Tank" che si chiude questa sera (ore 18) a Lariofiere.

Un incremento che bilancia il calo di presenze italiane (716.000 rispetto alle 762.000 del 2011, -6%) e che rende il bilancio complessivo in linea con il 2011. Un risultato ritenuto quindi soddisfacente in un periodo di crisi, secondo quanto emerso nella tre giorni in corso a Erba dedicata al turismo.

In particolare, le presenze presso le strutture alberghiere ed extra alberghiere della provincia di Como sono aumentate da Australia (+12,27%), Russia (+9,41%), Stati Uniti(+5,42%),Olanda (+ 4,52%), Regno Unito (+3,50%), Germania +(3,48%) e Francia (+3,17%). Primo mercato di riferimento per il turismo estero sul Lago di Como si conferma quello tedesco: le presenze dalla Germania sono state 360.000, pari al 18% del totale.

m.lualdi

© riproduzione riservata