Venerdì 08 Febbraio 2013

«Colletta per piazza Cavour»
Prime adesioni spontanee

COMO L'idea della colletta civica per togliere Como dal degrado fa discutere e in redazione sono arrivate le prime telefonate di cittadini che chiedono informazioni.
A lanciare il sasso era stato un lettore, Roberto Lamperti. «Non passa giorno - ha scritto a "La Provincia" - senza leggere di una nuova situazione di degrado che riguarda la nostra (ex) bella città; è doveroso mantenere alta la pressione sugli amministratori pubblici ma, considerato che le attuali finanze consentono poco/niente mi sentirei di proporre una "colletta civica" ove le persone di buona volontà diventano "piccoli mecenati" e devolvono una piccola cifra (es. 10 euro) per cercare di rendere decorosa almeno la zona più turistica ed evitare le umilianti figuracce nei confronti dei visitatori».
Idea sposata immediatamente dall'ex assessore Nini Binda che è disposto a mettere mille euro per sistemare gli archetti delle aiuole in piazza Cavour. E ieri lo stesso Binda ha lanciato un nuovo appello: «Bisogna superare le divisioni destra sinistra, altrimenti non andiamo più da nessuna parte. C'è troppo disamore, dobbiamo svegliarci. È un peccato lasciare andare la città così».

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola venerdì 8 febbraio

a.savini

© riproduzione riservata