Mercoledì 20 Febbraio 2013

«Pronti a una colletta
per rilanciare Mariano»

MARIANOCommercianti disposti a mettere le mani nel portafoglio per partecipare a una colletta mirata a finanziare progetti che rendano più bella Mariano.

L'appello lanciato dal lettore Carlo Manzoni di adottare il centro storico perché troppo brutto per essere rappresentativo della terza città della provincia di Como, senza lasciare questa incombenza al solo Comune, ha colto nel segno.

Gli esercenti sembrano pronti, a fronte di un progetto concreto, a versare una quota simbolica per cambiare lo stato di fatto che non piace proprio a nessuno. «Parteciperei con entusiasmo - commenta Simone Arrighi della Caffetheca di via Palestro - perché se Mariano diventa più bella tutti noi commercianti, oltre ai cittadini, ne beneficiamo. Condivido appieno le critiche fatte dal lettore, ma sarebbe troppo semplice addossare tutta la colpa al solo Comune, vittima, come noi cittadini, di uno Stato che continua a pretendere, ma di contro taglia i finanziamenti».

e.romano

© riproduzione riservata