Lunedì 04 Marzo 2013

Frontalieri in crescita
In Ticino tremila in più

In Canton Ticino in un anno il numero dei frontalieri è salito di 3.086 unità, da 52.468 di fine 2011 a 55.554 di fine 2012, con un incremento del 5,9 per cento. In pratica nel cantone di confine un occupato su quattro arriva dall'Italia.

Lo si deduce dai dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica. In tutta la Svizzera i lavoratori stranieri erano 264.000, il 4,8% in più di dodici mesi prima.

Nel giro di cinque anni i frontalieri in Ticino sono cresciuti di 14.000 unità. Per quanto riguarda le professioni, la crescità più rilevante interessa gli impiegati (+68%), i non qualificati (+56%) e anche i dirigenti (+42%). 

m.butti

© riproduzione riservata