Martedì 12 Marzo 2013

La cravatta punta e vince
con giovani e computer

ALBAVILLA Le cravatte, il computer e i giovani di ogni continente. Una formula magica che ha visto l'azienda di Albavilla BestTie premiata nell'ambito di «Cantiere innovazione».

L'esperienza vissuta dalla «BestTie» è stata - a dirlo è la responsabile dell'azienda tessile, Tatà Stoppani - «entusiasmante».  Ne è scaturito «Best 4 Best», un meccanismo automatizzato atto a evitare che la ricerca di modelli di cravatte esistenti nell'archivio informatico debba essere fatta manualmente. «La nostra azienda - spiega la Stoppani - produce interni per cravatte, fornendo tessuti già tagliati a chi li confeziona. Da 20 anni il processo è effettuato a livello computerizzato, con un sistema Cad nel quale sono immagazzinati migliaia di modelli. Il cliente ci invia il modello ed
effettuiamo il taglio».

«Si è trattato di un'esperienza che ci ha molto arricchito - osserva -  I ragazzi hanno lavorato con noi, cercando di risolvere il problema e confrontandosi giorno dopo giorno con il mondo pratico, molto differente rispetto alle teorie studiate».

I DETTAGLI SUL GIORNALE DI OGGI

m.lualdi

© riproduzione riservata