Martedì 26 Marzo 2013

Como, meno prof in pensione
E i giovani restano senza posto

Drastico calo dei pensionamenti: sempre meno posti per i nuovi docenti. A Como rispetto all'anno scorso andrà in pensione il 40% in meno degli insegnanti.

Nel 2012 avevano detto addio alla cattedra 103 docenti, quest'anno saranno solo in 63: cinque nella scuola dell'infanzia, 27 nella primaria, 20 nella secondaria e 11 in quella di secondo grado.

Numeri dovuti alla recente riforma Fornero: si va in pensione con 41 anni di contributi, 42 le donne o con 66 anni di età. Sono tutti posti di lavoro che non si liberano per chi attende da tempo di essere immesso in ruolo, con una ricaduta anche sui tanti precari che a settembre avranno meno speranza di trovare qualche ora di insegnamento.

r.foglia

© riproduzione riservata