Martedì 23 Aprile 2013

Stipendi ai frontalieri
Il Ticino fissa il minimo

COMO - Da aprile anche in Ticino ha il Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio, valido anche per i frontalieri. A seconda dell'esperienza e del percorso d'istruzione già alle spalle, i commessi assunti nei negozi con meno di 10 dipendenti percepiranno da 3000 a 3410 franchi lordi (2460-2800 euro lordi mensili), livelli minimi cui aggiungere la 13° mensilità che, nelle aspettative dei sindacati, determineranno un punto di partenza da cui avviare la trattativa individuale. Su La Provincia in edicola il 23 aprile un serivizio sul tema.

c.colmegna

© riproduzione riservata