Venerdì 03 Maggio 2013

Furti al Sant'Anna
Derubato il personale

COMO Le cronache raccontano di almeno due denunce formalizzate, ma le voci sussurrano di numerosi altri casi analoghi.
È allarme furti in corsia al Sant'Anna. Non solo nell'ospedale di San Fermo, ma anche - se non soprattutto - nel vecchio monoblocco di via Napoleona. Dove l'allerta, tra i dipendenti, è massima.
Il primo episodio risale ai giorni scorsi ed è avvenuto al sesto piano della struttura che un tempo ospitava il reparto solventi, mentre - con il trasloco dell'ospedale - si è convertito ospitando gli ambulatori di fisioterapia.
Qualcuno si è "arrampicato" fino al sesto piano ed è riuscito a scassinare gli armadietti dei dipendenti, impossessandosi di effetti personali. L'entità precisa del furto non è data sapere, ma i ladri hanno forzato più di un armadietto personale di chi lavora nel monoblocco.
Non sarebbe la prima volta che episodi analoghi si verificano nella struttura lasciata libera dai reparti ospedalieri, al punto che i dipendenti sono in allerta e si sono trasformati in sorte di vedette pronte a far scattare l'allarme all'arrivo di sconosciuti.
L'altro episodio ha avuto, come teatro, l'ospedale a San Fermo. Anche in questo caso a farne le spese sono stati i dipendenti e, nello specifico, un medico.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola venerdì 3 maggio

a.savini

© riproduzione riservata