Martedì 21 Maggio 2013

Lucini nel mirino
Mozione di biasimo

Depositata una mozione di biasimo nei confronti del sindaco. Nel corso della seduta del consiglio comunale il capogruppo di Adesso Como Alessandro Rapinese ha presentato il documento, che ha raccolto anche le firme del resto dell'opposizione. Nel mirino la decisione del sindaco di non consentire a Rapinese di partecipare all'incontro di presentazione della zona a traffico limitato. Nel testo «biasima il sindaco per non aver consentito, per futili motivi, al cittadino, al residente in centro storico, all'operatore economico del centro storico, nonché consigliere comunale, Alessandro Rapinese, di poter assistere, nemmeno quale silente spettatore, alla presentazione del progetto di allargamento della ztl del 14 maggio» e impegna sindaco e giunta «a non limitare in futuro, se non per fondate ragioni da motivarsi al momento della convocazione, la partecipazione di cittadini comaschi ad eventi indetti e/o organizzati dal sindaco o dalla giunta».

g.roncoroni

© riproduzione riservata