Lunedì 27 Maggio 2013

Lungolago da riaprire
«Manca solo un mese»

COMO  Palazzo Cernezzi, oggi, arriverà un documento importante. Sacaim l'azienda titolare del cantiere delle paratie, metterà nero su bianco l'assenso alla riconsegna dell'area di cantiere, nel tratto verso i giardini a lago. Un passaggio molto atteso, visto che è fondamentale per consentire al Comune di far partire i lavori di sistemazione di quella parte di passeggiata. Lavori che verranno effettuati da privati (la cordata è capitanata da Amici di Como) e consentiranno di arrivare alla riapertura provvisoria della zona, dall'inizio di luglio fino al 31 ottobre, con la possibilitò di una proroga.
«Il contratto che Sacaim invierà tra poche ore - ha spiegato ieri il sindaco Mario Lucini - contiene anche l'impegno dell'azienda a non presentare riserve (contestazioni, ndr) per il periodo di apertura provvisoria della passeggiata». Nei giorni scorsi era già arrivato il via libera formale di Provincia e Soprintendenza, nella cosiddetta conferenza dei servizi. E così, una volta ottenuto l'assenso di Sacaim, mancherà solo una formalità: la sottoscrizione del contratto di sponsorizzazione tra i privati e l'amministrazione cittadina (chiarirà anche le modalità di gestione e manutenzione dell'area, a partire dalla pulizia).

leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola lunedì 27 maggio

a.savini

© riproduzione riservata