Giovedì 30 Maggio 2013

Cartolandia premia i bimbi
Al Sociale vince l'ambiente

COMO La pioggia non ferma la festa di Cartolandia. Ieri mattina pubblico delle grandi occasioni al teatro Sociale per la giornata conclusiva della tredicesima edizione di Cartolandia, il concorso dedicato a tutte le scuole del comasco indetto dal quotidiano “La Provincia”.
Un successo oltre le attese a fare gli onori di casa Alberto Vergalli dell'Eco di Bergamo coordinatore del progetto, e Vera Fisogni in rappresentanza della redazione del nostro quotidiano.
Partendo dal tema “Noi siamo creattivi” con la doppia “t” gli alunni delle varie scuole, dalle materne alle superiori hanno realizzato parecchi lavori. Non a caso il sottotitolo dell'edizione era “Ambienti da rispettare, tesori da scoprire”.
A premiare c'era Max Pavan, volto ormai noto alle scuole di Cartolandia, animatore della festa fin dalle prime edizioni del concorso.
Un grazie particolare è andato ai docenti che nonostante il già notevole carico di lavoro, sono riusciti a portare avanti Cartolandia. Docenti che hanno iniziato tredici anni fa e sono rimasti fedelissimi, crescendo con noi.
Un riconoscimento speciale è andato alla scuola elementare San Giovanni Bosco che ci segue dalla prima edizione, e che è rimasta fedelissima negli anni.
Ma andiamo con ordine. Per le scuole materne sono state premiate: la scuola Aurelio Opizzi Castelmarte di Anzano del Parco, l'infanzia di Consiglio di Rumo, l'infanzia di Cremia. La materna Arcobaleno di Fino Mornasco, l'infanzia di Gera Lario, l'infanzia Vigoni di Menaggio, l'infanzia Leonardi di Menaggio, la materna di Peglio, la scuola dell'infanzia di Ponte Lambro, la materna Santa Maria di San Siro, l'infanzia di Sorico, la scuola dell'infanzia Lezzeni di Torno.
Per le elementari, i riconoscimenti sono andati alla scuola primaria Severino Gobbi di Como, ala scuola primaria Bossi di Breccia a Como, alla primaria di Lora a Como, alla scuola elementare Anna Vertua Gentile di Dongo, alla primaria Volta di Faggeto, alla primaria Munari di Lurate Caccivio, alla primaria San Giovanni Bosco di Guanzate.
Per le scuole medie sono state premiate: la fratelli Cervi di Villa Guardia, la media Carlo Caldera di Cabiate, la media Marmori di Cernobbio, la media Virgilio di Como, la media Puecher di Erba, la media Villa Santa Maria di Taverenerio e la Manzoni di Seregno.
A scattare le foto ricordo classe per classe è stato Carlo Pozzoni, che con pazienza e professionalità ha fatto quasi i miracoli riuscendo a mettere in posa tutti i bambini.
Al termine delle premiazioni è stata la volta dello spettacolo teatrale “Il mangiatore di sogni” a cura del Teatro Prova di Bergamo che ha tenuto incollati alle poltrone grandi e piccini. Il pubblico eterogeneo di Cartolandia con scuole che vanno dalle materne alle superiori è rimasto incantato dagli attori che hanno saputo coinvolgere i presenti.


Leggi gli approfondimenti su La Provincia in edicola giovedì 30 maggio

a.savini

© riproduzione riservata