Sabato 23 Maggio 2009

Napoleona ancora dissestata:
«L’impresa deve intervenire»

Le condizioni del manto stradale di via Napoleona hanno fatto storcere il naso a più di un comasco. Nel mirino è finita, ancora una volta, la corsia ascendente sulla destra, in direzione Camerlata. I rattoppi in prossimità del marciapiede, da piazza San Rocco fin quasi all’altezza dell’ospedale Sant’Anna, sono completamente dissestati. E l’assessore comunale alle Strade, Fulvio Caradonna, non nega l’esistenza di un problema: «Conosciamo la situazione - afferma - In quella zona sono state posizionate delle griglie, ma la tipologia scelta inizialmente dalla ditta si è rivelata inadatta e anche chi ha effettuato i lavori l’ha riconosciuto. Abbiamo quindi chiesto che le griglie venissero sostituite e questo sta avvenendo, una parte dell’intervento è già stata effettuata. Tutto è a carico della ditta, non ci sono spese aggiuntive per il Comune». Per un miglioramento radicale delle condizioni del tratto di strada sarà però necessario attendere ancora: «Ho letto e sentito anch’io diverse lamentele da parte dei cittadini ed è quindi importante fare chiarezza sull’argomento - dice Caradonna - La completa riasfaltatura delle due corsie ascendenti di via Napoleona è infatti prevista da molto tempo, fa parte del progetto da 700mila euro già appaltato».
Il cantiere potrebbe aprire tra circa un mese: «Il programma prevede che i lavori partano non appena le condizioni climatiche lo consentiranno - spiega l’assessore di Palazzo Cernezzi - Dal momento che bisognerà asfaltare di notte, per non bloccare il traffico, dovremo attendere ancora qualche settimana, per avere la garanzia di poter lavorare con temperature elevate anche nelle ore notturne».

p.berra

© riproduzione riservata