Martedì 11 Agosto 2009

Moltiplicazione dei fascicoli
per il reato di clandestinità

Come una semina miracolosa la prima denuncia per immigrazione clandestina nel Comasco ha già prodotto ben quattro differenti fascicoli d’inchiesta: due per il tribunale, altrettanti per i giudici di pace. E siamo solo agli inizi. Chi teme che le nuove norme in materia di immigrazione, introdotte dal pacchetto sicurezza entrato in vigore alla mezzanotte di venerdì, possano se non mandare in tilt il sistema, quantomeno creare intasamenti a una già oberata macchina della giustizia, potrà scorgere le prime avvisaglie. Nel fine settimana due ragazze albanesi, sorprese ad attendere clienti ai bordi della strada, sono state identificate e denunciate dai carabinieri sia sulla base dell’articolo 1 comma 16 della legge 94 del 15 luglio 2009, perché prive di permesso di soggiorno, sia per l’articolo 6 comma 3 del testo unico sull’immigrazione. Risultato: quattro fascicoli processuali per uno stesso episodio. Se potenzialmente il lavoro della procura aumenterà, di certo lo farà per l’ufficio dei giudici di pace già interessati dalla riforma del codice di procedura civile.

p.moretti

© riproduzione riservata