Appello a Clooney:
"Salva i cavalli"

Continua la mobilitazione per salvare il branco del Bisbino. Una lettera dei bambini di Rovenna e una richiesta di sostegno all'attore di casa a Laglio

Appello a Clooney: "Salva i cavalli"
CERNOBBIO I bambini di Rovenna che insieme ai familiari da diverso tempo erano abituati a portare verdure e pane secco al cavallo avelignese emarginato dal branco che stazionava in solitudine nei paraggi del cimitero, hanno confidato il loro dolore per le sorti del loro beniamino che domenica con un autocarro attrezzato è stato prelevato dal prato dove in quel momento, docile come un agnellino, stava brucando l’erba. «Mentre i genitori mi hanno esortato a tenere duro – riferiscono il presidente dell’associazione Aurora Massimo Bianchi e la moglie Betty – i bambini hanno annunciato una lettera che dovrebbe essere diffusa tramite ”La Provincia”. Tutti vorrebbero vedere i cavalli del Bisbino in libertà come del resto li aveva lasciati Roberto Della Torre e come erano rimasti dopo la sua morte avvenuta nel 2003. Nel frattempo, a seguito di spontanei accoppiamenti, il branco è aumentato di numero, un segnale concreto dell’affermazione della natura sulle miserie umane. La mobilitazione sta dando luogo a molteplici segnalazioni, ieri una signora di Como, Magda Dossena, ha ricordato della disponibilità all’accoglienza al centro «Terra dei cavalli» a Venaria in provincia di Torino dove Giuseppe Raggi, poco tempo fa intervistato da Licia Colò, si occupa di ippoterapia per ragazzi disabili. Gli ambientalisti hanno rivolto un appello anche a George Clooney indirizzando all’attore una accorata richiesta di intervento. Una mobilitazione senza precedenti, cosi che i cavalli del Bisbino, di giorno in giorno, vantano tanti nuovi amici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True