Lunedì 31 Agosto 2009

Tra Como e Varese finisce 1-1
Ma è mancato il tifo da derby

COMO-VARESE 1-1
Marcatori: Ebagua al 23’ p.t., Franco su rigore al 13’ s.t.

COMO (4-4-2)
Malatesta; Maggioni, O. Brevi, Rudi, Franco; Mbida, E. Brevi (dal 31’ s.t. Riva), Salvi, Bruno, Facchetti (dal 24’ s.t. Guazzo), Cozzolino (dal 18’ s.t. Kalambay). (Zappino, Balleri, Preite, Adobati). All. Fantoni (Di Chiara squalificato).

VARESE (4-4-2)
Moreau; Pisano, Bernardini, Camisa, Radi (dal 35’ s.t. Gentili), Carrozza (dal 25’ s.t. Gambadori), Corti, Buzzegoli, Grossi, Del Sante (dal 18’ s.t. Memetè), Ebagua. (Grandclement, Dos Santos, Osuij, Tripoli). All. Sannino.

Arbitro: Viti di Campobasso.
NOTE: paganti 897, abbonati 1045, incasso 16.000 euro circa. Espulso l’allenatore del Varese Sannino al 25’ pt. Ammoniti Del Sante, Ebagua, Buzzegoli, Maggioni. Angoli 3-0.

COMO - Il tifo da derby è mancato. Per i motivi di cui tanto si è parlato in questi giorni. E sarebbe servito, non solo per riempire e colorare lo stadio. Dove comunque chi c’era, e non erano poi così pochi - anzi almeno un migliaio abbondante di persone, visti i dati dei biglietti e degli abbonamenti - ha sostenuto la squadra fino alla fine. Però una spinta in più avrebbe davvero fatto bene al Como, che avrebbe avuto bisogno di un po’ di mordente in più per aggredire in campo il Varese.
Invece, complice probabilmente anche l’inizio di stagione oltre che un po’ di tensione normale per il tipo di partita che andava in scena al Sinigaglia, il derby non è stato il massimo della brillantezza. Più fresco e rapido il Varese nel primo tempo, Como a carburazione più lenta - come del resto anche la domenica prima a Monza - e abile a trovarsi il gol del pareggio. Che alla fine è il risultato più giusto per due squadre che hanno combattuto a tratti, che hanno evidenziato una condizione ancora non perfetta. E che comunque, fondamentalmente, hanno trovato in due incidenti di percorso di altrettanti difensori l’occasione determinante per andare in gol.
Niente di grave, è comunque un altro risultato positivo per il Como, e in un derby non lo si butta mai via. Certo, la settimana prossima contro il Novara - capolista dopo i primi due turni con la Cremonese - servirà altro.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata