Venerdì 23 Ottobre 2009

Asfalto saponetta
15 auto contro il muro

COMO Più che una strada sembra una pista di pattinaggio. Con l’acqua l’asfalto di via Asiago, nel tratto della galleria denominata «Brogeda II», diventa così scivoloso che è difficile persino camminarci sopra. Non è un caso che tra mercoledì e giovedì i carri attrezzi che operano in città siano dovuti intervenire una quindicina di volte per rimorchiare altrettante auto che sono andate a sbattere contro il muro nel percorrere la curva a sinistra, in prossimità l’uscita della galleria, in direzione del Bennet di Tavernola. Solo nella mattinata di giovedì sono state 6 le auto uscite che hanno perso il controllo. L’ultimo incidente è successo nel primo pomeriggio. Una jeep ha perso aderenza e si è addirittura capottata. Il conducente è uscito illeso, ma molto arrabbiato. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale che, dopo avere registrato l’ennesimo incidente, hanno deciso di chiudere la strada verso le 15.45 in attesa che smettesse di piovere e che l’asfalto si asciugasse. La strada è stata poi riaperta verso le 18.30. Secondo quanto dichiarato dal comando di viale Innocenzo XI i vigili avrebbero fatto già parecchie segnalazioni all’Anas, alla quale ieri sono state rivolte alcuni interrogativi circa la pericolosità della strada. In serata non era, però, giunta alcuna risposta.

f.angelini

© riproduzione riservata